Rottamazione Cartoni Porta Pizza

Rottamazione Cartoni Porta Pizza

Ciao a tutti da Mario Menzio.

Oggi ci troviamo al CENTRO BRIANZA MACERO a Seregno.

Siamo qui perché tra poco rottameremo circa 16.500 cartoni bollipizza!

Sono i cartoni che abbiamo ritirato dalle Pizzerie nostre clienti, quelle che hanno iniziato a usare VINNI PIZZA BOX e hanno aderito al nostro programma di incentivi alla rottamazione.

Perché buttare al macero i cartoni, ancora nuovi?

Perché abbiamo a cuore la pizza e la salute delle persone che la amano come noi e la ordinano a casa.

Eh, sì, perché come sicuramente avrai letto o visto negli ultimi giorni, un recente test di laboratorio sui cartoni porta pizza, effettuato dalla rivista IL SALVAGENTE, ha rilevato che due su tre contengono il Bisfenolo A.

Un interferente endocrino che altera e danneggia il sistema ormonale dei bambini, delle donne incinta e delle persone adulte, favorendo il cancro al seno e alla prostata e tanti altri gravi problemi d’identità sessuale e di fertilità.

Ne hanno parlato tutte le più importanti testate giornalistiche e anche il TG2, Radio Rai1 e Radio24.

Ancora una volta sono state trovate sostanze nocive nei cartoni. Non bastavano il piombo, gli ftalati, i PFAS e tutte le altre schifezze già riscontrate negli anni passati, adesso si è aggiunto anche il BPA, cioè il Bisfenolo A, che non dovrebbe proprio esserci nei cartoni.

Sarebbe l’ora che i produttori di cartone la smettessero di avvelenare la gente e dato che nessuno fa niente, eccoci qua.

Stiamo salvando più di 16.000 pizze da sicura bollitura e altrettante persone che, senza il nostro intervento e se non ci fosse l’alternativa VINNI, l’avrebbero mangiata nel cartone e messo a rischio la loro salute.

Stiamo dando una nuova e più degna vita a questi cartoni bollipizza, che non potranno più fare danni così e saranno riciclati per un uso sicuramente più idoneo e senza pericoli.

Lo so, è una goccia nel mare rispetto al miliardo di cartoni pizza che ogni anno vengono purtroppo utilizzati in Italia, ma è un gesto simbolico e un primo significativo passo nella lotta contro questa pessima e pericolosa consuetudine.

Quando abbiamo iniziato questo progetto, circa due anni fa, eravamo sicuri che doveva esserci un’alternativa molto più idonea, sicura ed ecologica, rispetto al cartone, e la risposta è VINNI PIZZA BOX: la pizza a casa tua, calda e fragrante come al ristorante, e senza pericoli per la salute e per l’ambiente.